Category: How-To

Installare Debian GNU/kFreeBSD con supporto ZFS

Cos’è Debian GNU/kFreeBSD ?
Debian GNU/kFreeBSD è un sistema operativo per Debian, che usa il kernel di FreeBSD invece del kernel Linux (da qui il nome). Verrà il giorno in cui la maggior parte delle applicazioni esisterà sia in Debian GNU/kFreeBSD sia in Debian GNU/Linux.

Cos’è ZFS?
ZFS è un nuovo tipo di file system che fornisce una semplice amministrazione, una approccio transazionale, una integrità del dato “end-to-end” e una immensa scalabilità (128-bit). ZFS non è un miglioramento “incrementale” alla tecnologia esistente, ma è un nuovo approccio alla gestione dei dati creato eliminando alcune assunzioni di base che risalevano a 20 anni fa.

Come si installa?

1) download della iso solo con supporto amd64 di debian kfreebsd per esempio cosi
curl -C – -L -O http://ftp.nl.debian.org/debian/dists/squeeze/main/installer-kfreebsd-amd64/current/images/netboot/mini.iso

2) far partire l’installazione di defualt (si sono pigro)
Selezione 0021 300x171 Installare Debian GNU/kFreeBSD con supporto ZFS
3) seguire i passi per lingua , mirror , configurazione di rete , user e password, nel virtual machine allegata ( user root password ferzip , e utente user con password ferzip )
Selezione 0031 300x171 Installare Debian GNU/kFreeBSD con supporto ZFS

4) attenzione in macchine virtuali durante l’installazione potrebbe presentarsi un errore di di svuotamento cache del disco
Selezione 0041 300x172 Installare Debian GNU/kFreeBSD con supporto ZFS

5) procedere poi con la formattazione del disco , attenzione se si usa la procedura guidata personalizzare la partizione selezionando il filesistem ZFS come da slide qua sotto

6) procedere con la normale installazione e quando richiesto selezione l’evemenent prescelto
Selezione 014 300x171 Installare Debian GNU/kFreeBSD con supporto ZFS

7) continuare con la procedura guidata fino alle fine
Selezione 016 300x171 Installare Debian GNU/kFreeBSD con supporto ZFS

8) TATA ecco il nuovo sistema installato
user@ferzip-freeBSD-zfs:~$ uname -a
GNU/kFreeBSD ferzip-freeBSD-zfs 8.1-1-amd64 #0 Wed Oct 19 14:57:54 CEST 2011 x86_64 amd64 Intel(R) Core(TM) i3 CPU M 350 @ 2.27GHz GNU/kFreeBSD
user@ferzip-freeBSD-zfs:~$ mount
ferzip-freeBSD-zfs-ad0s1 on / (zfs, local)
devfs on /dev (devfs, local, multilabel)
linprocfs on /proc (linprocfs, local)
linsysfs on /sys (linsysfs, local)
fdescfs on /dev/fd (fdescfs)
tmpfs on /lib/init/rw (tmpfs, local, nosuid)

share save 120 16 Installare Debian GNU/kFreeBSD con supporto ZFS

NETGEAR ReadyNAS, ip aggiuntivi con interfacce in bond

1) installare il plug-in http://www.readynas.com/?p=4203

2) accedere via ssh come root

3) modificare

vi /etc/network/interfaces

=============================== esempio =================
# This file is auto-generated. Do not modify!
auto lo
iface lo inet loopback

auto bond0
iface bond0 inet static
address 10.3.6.4
netmask 255.255.0.0
gateway 10.3.0.1

auto bond0:1
iface bond0:1 inet static
address 172.30.8.2
netmask 255.255.0.0
gateway 10.3.0.1

auto eth0
iface eth0 inet static
address 10.3.6.4
netmask 255.255.0.0
gateway 10.3.0.1

auto eth1
iface eth1 inet static
address 10.3.6.5
netmask 255.255.0.0
gateway 10.3.0.1

============================================================

4) riavviare il network
/etc/init.d/networking restart

5) bloccare il file in sola lettura
chattr +i /etc/network/interfaces

6) editare il file
/etc/rc2.d/S01readynas_startup
aggiungendo come ultima riga
/etc/init.d/networking restart

NB con questa modifica non sarà più possibile modificare le impostazione di rete da interfaccia web
ma bisogna accedere via ssh e dare
chattr -i /etc/network/interfaces
poi sarà di nuovo modificabile

share save 120 16 NETGEAR ReadyNAS, ip aggiuntivi con interfacce in bond

Impostazioni di rete per windows da riga di comando

Spesso ci ha la necessità di cambiare spesso l’indirizzo ip di windows da fisso a dhcp o viceversa, in particolare con windows 7 ( seven ) o di XP, i metodi possono essere diversi, o via impostazioni della scheda di rete, o con utility che non permettono di esportare i profili di rete , o con dei semplici e condivisibili file bat.
Read more… »

share save 120 16 Impostazioni di rete per windows da riga di comando

Usare periferiche USB con QEMU

Sto facendo usando QEMU dal mio sistema Debian quando ho la necessita di attaccare una dispositivo USB all mia macchina virtuale, molto semplicemente passo il parametro “-usb” a qemu:

Prima identifico con il comando lsusb la periferica

lsusb
Bus 005 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 004 Device 002: ID 413c:3016 Dell Computer Corp. Optical 5-Button Wheel Mouse
Bus 004 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 003 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 002 Device 001: ID 1d6b:0001 Linux Foundation 1.1 root hub
Bus 001 Device 004: ID 0781:5151 SanDisk Corp. Cruzer Micro Flash Drive
Bus 001 Device 001: ID 1d6b:0002 Linux Foundation 2.0 root hub

e poi semplicemente passo i dati a qemu con i parametri necessari

sudo qemu /tmp/xp.img -std-vga -m 1024 -usb -usbdevice host:0781:5151

Per avere il pieno supporto all’usb bisogno avere l’accesso come root

share save 120 16 Usare periferiche USB con QEMU
Get Adobe Flash player